Una breve guida su come comunicare il vostro Codice Destinatario e inserirlo al portale dell’Agenzia delle Entrate per evitare il rischio di avere delle fatture mancanti in conservazione.

Prima di tutto, occorre recarsi sul sito dell’Agenzia delle Entrate ed effettuare il login utilizzando le credenziali Entratel.

 

Vi consigliamo di comunicare il vostro Codice Destinatario — oltre che a tutti i vostri fornitori — anche all’Agenzia delle Entrate. Cosicché, se i vostri fornitori non dovessero indicare il vostro Codice Destinatario durante l’invio di una fattura, l’Agenzia delle Entrate sarà comunque in grado di inviarvi il documento sul gestionale Syncrogest.

N.B.Non è obbligatorio comunicare il Codice Destinatario all’Agenzia dell’Entrate, ma consigliamo vivamente di farlo. In questo modo, se un fornitore dovesse inviarti la fattura senza codice destinatario, questa verrà comunque intercettata e inviata al gestionale Syncrogest. In questo modo non correrete il rischio di avere fatture d’acquisto mancanti in conservazione!

Una volta effettuato il Login, selezionate la voce Fatture Elettroniche e Corrispettivi, dopodiché cliccare su Accedi a Fatture e Corrispettivi e proseguite con la registrazione dell’indirizzo telematico dove riceverete tutte le vostre fatture elettroniche.

Vi verrà chiesto di compilare il Codice Destinatario generato da Syncrogest una volta attivato il Servizio Completo di Fatturazione Elettronica.

Ricordarsi di compilare il Codice Destinatario correttamente. Per evitare eventuali sbagli direttamente copiare ed incollare il codice.

Prima di procedere vi verrà mostrato un avviso

L’indirizzo telematico che stai registrando sarà quello dove saranno recapitate di default tutte le fatture elettroniche trasmesse dallo SDI dai tuoi fornitori, indipendentemente dall’indirizzo che loro riporteranno in fattura.

Se avevi già generato il QRCode, ricordati di generarlo nuovamente, perché verrà aggiornato con il nuovo indirizzo telematico che stai registrano.

Non hai ancora provato Syncrogest per gestire il tuo lavoro in cloud su web e mobile?

Se sei nuovo utente Syncrogest, registrati per la prova gratuita